October Most Played (aka favourites and not-so-favourites)

Wednesday, 4 November 2015 / Leave a Comment

Stavo per rimandare il post dei Most Played di ottobre (come sempre, giusti credits a GoldenViolet, genialissima autrice ^.^), ma poi ho pensato fosse meglio iniziare a parlarvi dei prodotti più utilizzati il mese scorso prima che la lista diventasse troppo lunga. E meno male, perché la stesura di questo post richiederà un bel po'.
Tempo di lettura previsto: una tazza fumante di tè (o cioccolata calda e biscotti, in barba alla dieta, se anche lì è improvvisamente arrivato il gelo).
/  /  /  /
I was debating whether or not to write about my 'Most Played' products for the month of October (credits to the lovely GoldenViolet, as usual) but then I realised the list was endless as it was, without waiting another month. So, embrace youself, it's going to be a long one. 
Grab yourself a cup of tea (or hot chocolate, your choice) and get comfy for the favourites and not-so-favourites of October.

MAKEUP&TOOLS
Entra prepotentemente nella lista dei most-played un trio di ombretti di cui ho abusato nelle ultime settimane: il matitone-ombretto di Bourjois Color Bands - Mauve Baroque che vi avevo presentato in questo post, l'ombretto L'Oreal Color Riche - Cafè Saint Germain, un tortora metallico molto pigmentato di cui vi avevo proposto uno swatch qui, e l'ombretto Sephora - Nutty Brownie, un marrone con un forte sottotono rosso-violaceo, perfetto per sfumare il colore di L'Oreal. 
Il matitone Bourjois e Cafè Saint Germain li ho usati on/off anche nei mesi passati, ma quello di Sephora è stata la riscoperta di ottobre. Dimenticato in un cassetto tra millemila altri ombretti singoli, mi è ricapitato tra le mani dopo il trasloco e me ne sono re-innamorata, anche se non sono sicura faccia ancora parte della linea. Rigorosamente da utilizzare in coppia con altri colori più scuri, per evitare l'effetto 'occhio pesto'.

Pupa Like a Doll Blush n°301, è stata la rivelazione di questo mese. Acquistato quasi per caso - cercavo un colore caldo rosato, matte - è diventato il mio blush preferito. L'ho utilizzato anche per il look Foliàge realizzato per il #FallInLoveTag che potete trovare qui. Mi piace applicarlo a metà tra gote e zona contouring, per creare un po' di definizione al viso e donare colore alle guance allo stesso tempo. Trovo che sia la perfetta tonalità per creare questo effetto sulle pelli più chiare, e che sia un blush meraviglioso anche sulle carnagioni più scure. Disponibile, tra gli altri, su Douglas.

La Miracle Complexion Sponge di Real Techniques è tornata a troneggiare nella mia postazione beauty. L'avevo provata tempo fa, appena uscita, e ricordo di essermi subito trovata bene salvo poi doverla buttare perché si era rotta con il continuo utilizzo/lavaggio. Ero rimasta un po' delusa perché mi aspettavo durasse di più ma, ragionandoci, mi basavo sulla durata di un pennello senza pensare che i materiali sono completamente diversi. La durata media di una spugna, considerando che bisogna lavarla praticamente dopo ogni utilizzo, si calcola in mesi e non in anni. Quindi ho deciso di darle una seconda chance, con grande soddisfazione! Dimezza i tempi di applicazione, è facile da usare ed è a prova di goffaggine dei non addetti ai lavori. E' decisamente il mio tool preferito per applicare il fondotinta Accord Parfait di L'Oreal - rischiavo di buttarlo perché non mi piaceva assolutamente l'effetto applicandolo con i pennelli o persino con le dita. Ho provato con la Miracle Sponge, perfetto. La trovate su StockMakeup a €8.99.
/  /  /  /
A taupe-y smokey eye makeup look is all I've been rocking this month, I think I've found the perfect trio (although one of the products might be discontinued, darn it!). One of the eyeshadow pencil from the Bourjois Color Band line in Mauve Baroque as a base - I swatched it in these post a while ago - L'Oreal Color Riche eyeshadow in Cafè Saint Germain, the perfect shimmery taupe/bronze shade on top - I've talked about it here as well - and Sephora Nutty Brownie to blend everything together. I've been using the Bourjois base and Cafè Saint Germain on and off since I got them, but Nut Brownie was a rediscovery for me this month. It's just the perfect red-toned brown you can use to blend or as a transition colour. Unfortunately, this is the product I couldn't find online to link to, so I'm afraid it's not available anymore.

Pupa Like a Doll Blush, n°301 is my new love. I picked it up by chance, I was looking for a natural matte blush and this one caught my eye. I've used it pretty much every single day since I bought it. I've also used it in my Foliàge look for the #FallInLoveTag, so you can see it here. It's the perfect natural rosy shade, ideal if you want just a flush of colour on your cheeks. I like to place it a little bit higher than where I would normally contour, so that it gives me colour but also defines my cheekbones a little bit. It can work like that if you've got fair skin, but it would make a beautiful blush on deeper skintones.

Another rediscovery this month has been my Real Techniques Miracle Complexion Sponge. I bought one when it first came out and I remember me liking at first but, as it fell apart after a few months, I was very disappointed. I guess I didn't realise at the time that sponges are much less sturdy than makeup brushes and, as you have to wash them before/after every use, they are more prone to breakage and tearing. You have to be more careful and, even then, you cannot expect them to last years. With that in mind, I decided to give it another try and I've been loving it. It cuts makeup application time in half, it makes your base appear flawless and more natural. 
I've been using it to apply my L'Oreal True Match foundation - which I was about to discard as I didn't like how it sit on my skin when using brushes or even just my fingers. And then I paired it with RT Miracle Sponge, perfection. Now it also comes in a 2-pack deal on Amazon.

SKINCARE, NAILCARE&HAIRCARE
Il mese scorso vi avevo parlato di alcuni prodotti della mia routine, lo Serozinc e il tonico astringente di La-Roche-Posay, e l'olio struccante di Superfacialist, usati e apprezzati fino all'ultima goccia. Questo mese li ho sostituiti con un paio di nuovi prodotti di cui vi parlerò in futuro, mentre l'unica costante della mia routine di pulizia del viso è stata la Micellar Water di Simple che vi avevo recensito qui. Insieme a quella di Bioderma, è una delle acque micellari più efficaci che io abbia mai provato - e, a differenza della Bioderma, toglie anche il mascara. La stra-consiglio, ne ho già ricomprate diverse confezioni. La trovate su Boots.com

Sono combattuta su che opinione dare sul Cuticle Eraser+Balm di Sally Hansen, ma mi rendo conto che è probabilmente più per un problema mio di aver avuto aspettative troppo alte, che non per una défaillance del prodotto in sè. 
Si tratta di una crema al tè bianco e cetriolo, dalla texture semi-solida che, applicata sulle cuticole, ne migliora l'aspetto per una manicure perfetta. Già il packaging non mi ha persuasa, avrei preferito un tubetto o una bottiglietta con un dispenser. Sarebbe stato più pratico e igienico. Sorvolando su questo, da un lato, con un utilizzo costante, ho notato che l'aspetto delle cuticole è effettivamente molto migliorato, sono visibilmente più idratate e morbide. Dall'altro, non so, forse mi aspettavo che fosse uno di quei prodotti che eliminano completamente le pellicine - certo, come se magicamente si potessero dissolvere, mah. Come ho detto, le ammorbidisce e rende più facile spingerle indietro con un bastoncino di legno d'arancio. Lo utilizzo tutte le sere applicandolo sulle cuticole, lo massaggio fino al quasi completo assorbimento e lo lascio agire durante la notte. 
Insomma, fa il suo lavoro? Sì. Lo fa meglio di qualunque altra crema idratante per mani/unghie? Non penso. Direi quindi che è in quella categoria dei prodotti most played per finirli e illudersi di non aver sprecato i propri soldi. Se volete provarla, in Italia è disponibile sul sito di Sephora.

Per il reparto haircare, ho provato l'Olio per Capelli di Omnia. L'ho scelto senza averne mai sentito parlare, cercavo un olio nutriente per migliorare lo stato indecente delle mie doppie, triple, quadruple punte (lo so, l'unica soluzione è tagliarle - non ditemelo >.<) e mi è caduto l'occhio su questo prodotto eco-bio, all'olio di macademia. Ammetto di non essere attenta all'INCI dei prodotti, ma se ne ho l'occasione, perché no. Cerco di utilizzarlo costantemente, dopo ogni shampo, o anche sui capelli asciutti, per idratare e illuminare le punte. Per ora non posso dire mi faccia impazzire, lo trovo poco nutriente. Ho provato ad aumentare la dose, ma a quel punto si ottiene l'effetto inverso - eccessivamente oleoso. Continuerò comunque ad utilizzarlo, male sicuramente non fa.
/  /  /  /
In last month's Most Played post, I've talked you through part of my skincare routine, as I used up two of my favourite toners, Serozinc and the Microexfoliant toner both by La-Roche Posay, and a cleansing oil. To replace them, I've started using a couple of new products I'll show you in future posts, but I stayed loyal to one, holy-grail material product: the Simple Micellar Water. It's a lovely makeup remover, gentle and specifically designed for sensitive skin. And I find it's perfectly comparable to the Bioderma one. If you want to read more about it, this is my full review

Sally Hansen Cuticle Eraser+Balm, I still have to decide whether or not I like this product. I guess I was expecting some sort of miraculous treatment for my cuticles to make them disappear and, in fact, erase them. But it's not how this product is supposed to work. It softens your cuticle, leaving them nourished and smoother. I guess it's good enough for a cuticle product. As I said, I'm not sure what sort of miracle I was expecting. I have to say though, I don't love the packaging, I'd much prefer a tube you can squeeze and not a pan you have to dip your finger in. 
It's quite a thick paste enriched with white tea and cucumber, you massage it into your cuticle until it's fully absorbed and then you can leave it overnight for it be more effective. Does it leave my cuticle soft, nourished and healtier-looking? Yes, it does indeed. Do I find it to be better or more effective than other hand treatments/products? Not particularly. You can find it on Boots.com or any other drugstore.

My split ends were in desperate need of  remedy, so I picked up this Macademia Oil hair treatment by Omnia, an Italian organic brand. I've been trying to use it everyday, either after my shampoo or on dry hair. So far, I'm not extremely impressed by this product. I found it not nourishing enough, although I realise that if it were a richer oil it would probably be even too oily and would leave my hair border-line greasy. Dunno, I guess I just don't love it, But I'll keep using it in the hope of liking it better with time and see more results with consistency.

BODY&MIND
Sotto la doccia, sto cercando di finire questo prodotto di Bottega Verde della vecchia linea Riso Venere che non penso sia più disponibile. Ha un profumo buonissimo, dolce, quasi vanigliato, e fa il su dovere di buon bagno-doccia. In generale, ho sempre utilizzato i prodotti Bottega Verde sin da ragazzina, rubandoli a mia mamma quando faceva i suoi ordini, li trovo buoni anche se ultimamente non ho acquistato più nulla di questa marca.

Fragranza del mese, 'London' di Burberry. Ormai arrivato alle ultime gocce, questo profumo è stato uno dei miei preferiti per anni, con delicate note floreali, molto femminile. La boccetta, rivestita nel classico tartan della maison, mi è durata poco meno di un decennio, usata con parsimonia per le occasioni speciali e conservata come regalo prezioso di mia sorella. Direi che l'ho finita con soddisfazione e un po' di malinconia.

Apparizione random dell'infuso Clipper alla menta e finocchio, un piccolo lusso che mi concedo quasi ogni sera. In Italia è difficile da trovare, si può ordinare online su diversi siti come ma difficilmente si trova nei supermercati, quindi lo sto centellinando. 100% organico, è un ottimo infuso digestivo e rilassante.
Kudos to you se siete arrivate alla fine di questo interminabile post, spero vi sia stato utile! Fatemi sapere quali sono stati i vostri most played del mese e segnalatemi i vostri post!
/  /  /  /
In the shower, I've been trying to use up this shower-gel from an old line by Bottega Verde. It smells incredible, very sweet and feminine, and it leaves my skin soft and nourished. I used to be into this brand when I was younger as my mum was a huge fan. Although I don't use it as much anymore, I still think is a nice Italian skincare and makeup brand - I guess I moved to different things as I got older. This particular bottle was part of an old gift set so I decided to finally use it up.

Favourite eau de parfum of the month is Burberry 'London'. I have so many sweet memories of me wearing this particular fragrance, it was a gift from my sister years ago - gosh, almost a decade, now that I think about it - and I've finally reached the bottom of it. It comes in this nice bottle wrapped in the signature tartan cover - classy and chic. It's a floral, warm scent, very feminine and deep. Definitely a good one for cooler months.

A random favourite of mine this month has been Clipper Mint Organic Infusion, my little bed-time treat. The mix of mint and fennel is great for digestion and relaxion. Definitely a huge fan! Unforunately, Clipper is not readily available in Italy, so I've been treasuring this box!
Well done and thank you if you've made it this far, told you it was a long post. Let me know which products YOU've loved/hated/used up this month!

Back to Top